Autostazione di Avellino, da lunedì 10 ottobre entra in funzione il terminal

Autostazione di Avellino, da lunedì 10 ottobre entra in funzione il terminal

Entra in funzione dal 10 ottobre il terminal dell’Autostazione di Avellino. Completati gli adempimenti burocratici, in questa fase di avviamento dai 24 stalli partiranno 153 corse al giorno tra urbane ed extraurbane.

Lunedì alle 6.35 la partenza della prima corsa. Dall’Autostazione di Avellino muoveranno i bus che collegano Mercogliano-Capocastello (Linea 3), Atripalda-Alvanite (Linea 5-9), Starze (Linea 7), Bellizzi (Linea 10-13), Valle Pesce (Linea 11-12); i collegamenti extraurbani da e per Bagnoli Irpino, Caposele, Chiusano San Domenico, Grottolella, Lapio, Montefredane, Montella, Montesarchio, Parolise, Paternopoli, Pietrastornina, Rotondi, Salza Irpina, San Mango sul Calore, San Potito, Sant’Angelo dei Lombardi, Senerchia, Summonte e Volturara. Invariate le partenze programmate dal piazzale degli Irpini.

Via Fariello diventerà la porta d’accesso all’Autostazione. Al pubblico sarà aperto il primo piano per consentire agli utenti di usufruire dell’infopoint, con annessa biglietteria, e dei servizi igienici. Dal piano della hall, attraverso le scale mobili, sarà possibile raggiungere il terminal. Quanto alla galleria commerciale, chiusa la manifestazione d’interesse per la locazione degli spazi presenti all’interno dell’autostazione (90 le società che hanno aderito, tra cui anche alcune catene internazionali di food), AIR sta definendo l’iter della procedura pubblica per l’assegnazione dei locali.

«Abbiamo rispettato l’impegno che avevamo assunto il giorno dell’inaugurazione e grazie ai tecnici e alla collaborazione degli uffici sono stati rispettati i tempi. Dopo 35 anni dalla progettazione da lunedì partiranno le prime corse. Si tratta di un’opera fondamentale sul piano provinciale e su scala regionale. Ora c’è da ridisegnare il futuro della mobilità cittadina e in questi giorni continueranno gli incontri istituzionali necessari a definire il perimetro di azione. Solo così nei prossimi mesi l’Autostazione di Avellino diventerà snodo strategico per la mobilità urbana ed extraurbana», ha dichiarato Anthony Acconcia, Amministratore Unico di Air Campania.